Verso l’assemblea (un anno è un attimo)

Assemblea elettiva online
7 Marzo 2021
Matteo Gerli (a sx) e Carlo Assi (a dx) sotto lo sguardo vigile di Vittorio Formentano, fondatore dell'AVIS.
DA OGGI DONO. PUNTO NET.
26 Marzo 2021

Verso l’assemblea (un anno è un attimo)

 

Cari Avisine e Avisini,

vi scrivo in un momento importante e ancora carico di preoccupazioni, speranze e impegni per l’Italia, per AVIS, per ciascuno di noi.

Negli ultimi 12 mesi ciascuno di voi, secondo le proprie possibilità e il proprio giudizio, ha continuato a donare sangue e plasma. È stato importante. Grazie.

Grazie alla vostra generosità e a quella dei nostri concittadini, delle altre associazioni, delle cooperative, abbiamo soccorso l’ospedale Uboldo nel momento della massima urgenza, con CernuscoRianima prima e poi con l’Operazione Saturimetri.

E in quest’anno, a quanti di voi donano da tempo si sono aggiunti centinaia di nuovi donatori e oltre una mezza dozzina di nuovi volontari, soprattutto giovani. Una eccezionalità che è stata protagonista anche al Social Innovation Campus.

IL MESE PROSSIMO, L’ASSEMBLEA. POTRETE PARTECIPARE COMODAMENTE ONLINE

L’assemblea che ci apprestiamo a vivere assieme vedrà anche un altro risultato straordinario: nel 2020 donazioni complessive (sangue intero e plasma) dei donatori sono cresciute  del 5,64% sull’anno precedente. Per trovare una crescita percentuale maggiore bisogna risalire al 2002, che registrò un incremento del 5,85% sull’anno precedente. Se consideriamo il calo delle donazioni di sangue intero in Italia (-5,42%) e anche nella nostra regione (-7,27%) 1 e rileviamo che anche la donazione di plasma è calata a livello nazionale (-2,05%) e regionale (-3,33%) 2 , il dato si mostra eccezionale.

Ed eccezionali siete voi, donati e volontari di AVIS Cernusco. Grazie.

L’assemblea, vista la perdurante situazione pandemica, la terremo online, nel mese di  aprile, secondo dettagli che saranno diramati ai soci a partire dalla prossima asettimana. In ogni caso sarà bello, anche se a distanza, ritrovarci come in tutti gli anni passati di questa storia sessantacinquennale.

 

GLI ESAMI POST DONAZIONE

Per finire, una nota pratica. Come i primi a donare in queste settimane hanno verificato, cambia il modo di accedere ai propri esami del sangue. In attuazione alle disposizioni di legge, Avis Cernusco non svolge più il servizio di ritiro e consegna delle buste chiuse contenenti i vostri esami. Mentre per chi dona al San Raffaele nulla cambia, e riceve la busta cartacea come prima, spedita a casa dall’ospedale, per chi dona al centro G. Penati dell’Uboldo di Cernusco (o a Melzo o Vizzolo), il cambiamento è rilevante, ed è solo il primo. Come potete leggere qui gli esami saranno a disposizione prima: tre settimane dopo la donazione, chiamando il 02/92360381 si potrà ritirarli di persona o delegando qualcuno mediante un modulo da compilare e portare fisicamente al centro trasfusionale.

L’Azienda Socia Sanitaria Territoriale di Melegnano e Martesana, che è l’ente che gestisce gli ospedali di Cerno, Melzo e Vizzolo, si è impegnata a istituire, nei prossimi mesi, un servizio di postalizzazione degli esami e il loro inserimento sul Fascicolo Sanitario Elettronico.

 

IL MEGLIO DEVE ANCORA ARRIVARE

Può sembrare paradossale parlare di bene e di meglio, dopo un anno così, ma lo facciamo lo stesso.
Le circostanze sono quelle che conosciamo, ma la risposta che, come Avisini, abbiamo dato, è stata forte, bella, positiva.

Soprattutto, non ha fatto mancare sangue e plasma a chi ne ha bisogno. 

Le prime settimane dicono che stiamo continuando, per ora anche accelerando, nel fare bene. 

Restiamo concentrati e manteniamo fede al nostro impegno. Se possibile, rispondiamo “sì” con più frequenza alla chiamata alla donazione: anche una volta in più all’anno può voler dire tanto.

Valutiamo, per chi è riconosciuto idoneo, anche la donazione di plasma: anche presso gli ospedali di ASST Melegnano Martesana avremo opportunità di donarlo più spesso.

Insomma, comportiamoci con consapevolezza per quello che siamo. I volontari italiani del sangue.

Sin da oggi, ancora: GRAZIE!

 

Carlo Assi
Presidente Avis Cernusco

 

Cernusco sul Naviglio, 15 marzo 2021