Il gemellaggio

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

6 aprile 2009

Maledetto terremoto! Una frase che è stata sulla bocca di uomini, donne, bambini. Persone di ogni condizione e ceto sociale che hanno perso tutto, casa, ricordi, amici. Una frase che riecheggia come quello stesso rombo quando la terra ha tremato, pronunciata con fermezza e tristezza dal dottor Domenico Ciaglia, presidente del Credito Cooperativo di Pratola Peligna. Nella sua voce da padre di famiglia preoccupato e angosciato per i suoi cari e per i suoi concittadini, c’è una verità amara.Pratola Peligna non è, come tanti altri paesi abruzzesi, nel ”cratere” degli interventi statali. è in una situazione di ”respiro sospeso” perché non sufficientemente oltraggiato: sono state danneggiate gravemente le quattro chiese, alcune case… ”tutto qui”. E il tempo sembra essersi fermato o meglio dire la vita sembra non aver ripreso con lo stesso ritmo di prima.

 

Avis Comunale di Cernusco sul Naviglio si gemella con Avis Comunale di Pratola Peligna

Pratola Peligna – 20 e 21 Febbario 2010
Incontro Avis Comunale di Cernusco sul Naviglio con l’Avis Comunale di Pratola Peligna, il Sindaco Dott. Antonio De Crescentiis e la BCC di Pratola Peligna, con il suo presidente Dott. Domenico Ciaglia.

Sin da agosto una delegazione di Avis Cernusco si era recata a Pratola Peligna per creare le basi di una solida e duratura collaborazione. A settembre una delegazione di Avis Provinciale Milano ha portato in Abruzzo la propria testimonianza di solidarietà: in dono quattro computer, due stampanti e un esempio di organizzazione associativa molto apprezzata dai cugini abruzzesi. In prossimità del Natale la proposta del Pacco Solidale di AvisCernusco ha generato acquisti per 4.000,00 euro, indirizzati ad aziende abruzzesi per prodotti gastronomici tipici.

Il Rapporto con gli amici di Pratola Peligna – afferma il presidente, Carlo Assi – si è originato da un evento nefasto come il terremoto, quando abbiamo avvertito che occorreva dimostrare una vicinanza e una amicizia fattiva, concreta, oltre il momento dell’emergenza. Ecco allora che il rapporto si è dato la forma di un gemellaggio, ed ecco che abbiamo promosso l’economia della zona acquistando generi alimentari che abbiamo usato come regali natalizi, un’esperienza che vogliamo ripetere ed allargare, coinvolgendo cittadini, associazioni e istituzioni.

[nggallery id=13]

I conti di una difficile rinascita sono presto fatti: una valle con quarantamila abitanti, con molti bambini e tanti anziani, ha subito 1.300 licenziamenti. Le aziende chiudono una dopo l’altra perché al terremoto si è sommata la crisi generale così pian piano le piccole e medie industrie si arrendono e tutto si ferma, tutto si immobilizza.”Il governo ha fatto tanto” – dice il Dott. Ciaglia, le case sono molto belle e arredate sicuramente meglio di quanto alcune famiglie avessero prima del terremoto… ma noi siamo fuori da questi interventi, la nostra valle è sola! Il Credito Cooperativo sta restaurando due chiese ma questo è solo una goccia nel mare. Le prospettive per il futuro sono pallide speranze e la realtà è molto dura. Ma Pratola Peligna vuole tornare a vivere e fiorire e deve farlo.Cosa possiamo fare noi? Possiamo fare la differenza tra far sentire gli abitanti di Pratola Peligna soli e sapere che hanno amici che ascoltano e si attivano per un aiuto concreto, ora.


21 febbraio 2010, foto di gruppo nella sala consiliare di Pratola Peligna

7 marzo 2010 Assemblea Generale di Avis Cernusco e firma del Gemellaggio con Avis Pratola Peligna (Abruzzo)

 AVIS Cernusco

7 marzo 2010, Firma Gemellaggio, da sinistra Massimo Continenza, Domenico Giupponi, Guerino Di Bacco, Carlo Assi, Presidente Avis Cernusco

 

Sopra quota 3000. Anche nel 2009

Domenica 7 marzo 2010, presso il centro Cardinal Colombo in piazza Matteotti a Cernusco, con inizio alle 9:30, si è tenuta l’assemblea generale ordinaria di Avis Cernusco. Un’occasione per tracciare un bilancio delle attività del 2009 e per coinvolgere maggiormente i soci nella vita associativa.

Il messaggio dell’anno, dopo I progetti di domani, i valori di sempre, del 2009, sarà quest’anno Avis siete voi.

Particolarmente lusinghieri i dati di donazione, anche quest’anno sopra le tremila sacche, come accade ininterrottamente dal 2005.

L’associazione Cernuschese ha concluso il primo anno di carica per il nuovo consiglio, che ne reggerà le sorti fino a fine 2012, con Carlo Assi che per il secondo mandato consecutivo ricopre il ruolo di Presidente.

Al termine dell’Assemblea sociale si è svolta la cerimonia della firma dell’Atto di Gemellaggio tra Avis Cernusco e Avis Pratola Peligna (Abruzzo), quale segno della continua azione di vicinanza e solidarietà, tramite la rete associativa avisina, alle popolazioni e ai volontari abruzzesi.

”Il bellissimo legame con gli amici Pratolani – afferma il presidente, Carlo Assi –si è originato da un evento nefasto come il terremoto, quando abbiamo avvertito che occorreva dimostrare una vicinanza e una solidarietà fattiva, concreta, oltre il momento dell’emergenza. Ecco allora che alla relazione abbiamo dato la forma di un gemellaggio, ed ecco che abbiamo promosso l’economia della zona acquistando generi alimentari che abbiamo usato come regali natalizi, un’esperienza che vogliamo ripetere ed allargare, coinvolgendo cittadini, associazioni e istituzioni.”

Erano presenti anche l’Amministrazione comunale di Pratola Peligna e l’Amministrazione comunale di Cernusco sul Naviglio.

Il Sindaco di Pratola Peligna, Dott. Antonio De Crescentiis afferma:”L’Amministrazione Comunale di Pratola Peligna, che ho l’onore di rappresentare, ha partecipato all’Assemblea dell’Avis di Cernusco sul Naviglio. La straordinaria prova di generosità e di sensibilità che gli amici di Cernusco hanno voluto dare nei confronti di una comunità abruzzese che purtroppo sta attraversando un momento diffi cile è stata coronata, in questa giornata veramente emozionante, dal consolidamento di una amicizia che sentiamo sarà duratura nel tempo. Partecipare al momento del gemellaggio tra le due sezioni Avis per noi significa dire grazie a chi ha scelto Pratola, come paese da aiutare, come comunità a cui tendere la mano”

Il Sindaco di Cernusco, il Dott. Eugenio Comincini, stringendo in un lungo abbraccio il collega Abruzzese afferma: ”Vi saremo vicini, faremo tutto il possibile perchè questa giornata sia solo l’inizio si una solidarietà e di un’amicizia che, nel rispetto della grande dignità e del coraggio del popolo Abruzzese, porti un aiuto concreto.”

OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA